Museo Civico Villa dei Cedri Bellinzona Logo Museo Civico Villa dei Cedri Bellinzona

Ritorna

Condividi  

 

In(de)finiti luoghi. Utopie architettoniche e realtà artistiche - Proposte didattiche per le scuole

11.03.2017 - 07.07.2017

Nell’ambito della mostra in corso, il Museo offre ai ragazzi delle scuole elementari (SE) e delle scuole medie (SM) un programma di visite guidate interattive e di unità didattiche mirate, che permettono alle classi di approfondire i concetti elaborati dagli artisti.

Le modalità di conduzione della visita guidata e il contenuto dei laboratori sono adattati dalle collaboratrici, tenendo conto della fascia di età coinvolta. Le proposte possono essere richieste separatamente.

 

VISITE GUIDATE INTERATTIVE SE E SM

Durata: 1h

 

La visita guidata, strutturata in una formula interattiva, permette ai giovani partecipanti di scoprire le originali opere d’arte esposte e di avvicinarsi al linguaggio espressivo moderno.

Grazie al coinvolgimento diretto, i ragazzi vengono stimolati all’osservazione delle opere e alla descrizione degli elementi rilevanti, alla narrazione e alla condivisione di suggestioni emerse nel corso della presentazione della mostra.

 

ATELIER DIDATTICI SE E SM

Durata: 1h30

 

L’attività didattica inerente la mostra In(de)finiti luoghi. Spazi utopici e realtà artistiche comprende tre diverse proposte esperienziali, che riprendono le caratteristiche stesse delle opere e i temi indagati dagli artisti. I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi creativamente con le peculiarità dell’architettura componibile e della modularità, e di collocare la figura umana all’interno di composizioni bidimensionali e tridimensionali.

 

1. Linee che attraversano lo “spazio architettonico”

Partendo dalla forma del quadrato e dalle linee che ne costituiscono la struttura portante, i ragazzi avranno modo di creare un modello architettonico che richiama la tecnica dell’origami. La struttura creata potrà essere posizionata e trasformata, dando origine a vere e proprie costruzioni modulari.

Atelier indicato per scuole elementari e le scuole medie.

 

2. Linee strutturali e possibili aperture

Sulla base di una struttura tracciata secondo una logica ritmica dei moduli base, l’allievo potrà conferire un’armonia personale alla composizione attraverso la ricerca libera e intuitiva. Il successivo ritaglio di aperture sulla struttura, favorirà nei ragazzi la ricerca e la percezione di un equilibrio compositivo individuale.

Atelier indicato per le scuole medie.

 

3. La figura strappata e possibili visualizzazioni di inserimento

Gli alunni saranno inizialmente confrontati con i canoni proporzionali tipici della riproduzione artistica della figura umana. Lo stesso soggetto sarà poi ripreso rilevandone l’ombra riprodotta in uno spazio triedrico e cogliendone contorni, forme e ambiguità.

Atelier indicato per le scuole elementari e le scuole medie.

 

Le unità didattiche vengono di regola proposte il martedì (mattino/pomeriggio) e il mercoledì (mattina).

 

Informazioni e prenotazioni:

Rivolgersi al servizio di mediazione culturale del Museo Civico Villa dei Cedri dal martedì al venerdì al numero +41 (0)58 203 17 30 (orari d’ufficio) o scrivere a mediazione@villacedri.ch