Museo Civico Villa dei Cedri Bellinzona Logo Museo Civico Villa dei Cedri Bellinzona

Ritorna

Condividi  

Edgardo Ratti: una vita

Museo Civico Villa dei Cedri
20 settembre – 1 novembre 2015

La mostra curata da Piero del Giudice presso il Museo Civico Villla dei Cedri presenta un percorso cronologico del lavoro di Edgardo Ratti che in queste settimane compie 90 anni. Questa mostra personale è, insieme, bilancio di una singolare parabola artistica - tra alto artigianato e originalità creativa - e omaggio a una vita spesa per l’arte.

 

“Edgardo Ratti è dentro questa corsia profonda della storia umana. Non è questo artista un marginale e neppure un naif, anche se molte sue opere possono essere inscritte in questa condizione e corrente. Non è mai stato concorrente degli artisti ‘laureati’, quelli con un percorso coerente al mercato e fortemente caratterizzato.

 

Ha variato il Ratti temi e materie, a seconda del suo bisogno espressivo e anche a seconda degli incontri con altre esperienze. Davvero ingenuo il suo operare, noncurante mode, mercato, modalità espressive d’epoca. Ha piuttosto guardato all’arte popolare, ad essa si è voluto collegare, i suoi Cristi lignei possono stare appesi nelle santelle ai bivi dei sentieri di montagna. E se ha guardato ad artisti stimati, come è per le sculture di Genucchi, attraverso queste sculture nel sasso ha guardato ad una cultura popolare più remota e più inamovibile, come è il mirabile, incantato, ingenuo il romanico di San Nicolao di Giornico ai piedi delle Alpi.”

 

Piero Del Giudice

 

 

Sostenuta da:

-    Reppublica e Cantone Ticino, Fondo Swisslos

-    Coop cultura

-    Città di Bellinzona

-    Comune e Regione di Gambarogno

-    Ernst Göhner Stiftung

-    Fondazione ing. Pasquale Lucchini

-    Immobiliare Mazzoleni Roberto SA

-    La Mobiliare Assicurazioni e previdenza

-    Percento culturale Migros

-    Raiffeisen

-    Stisa SA

Edgardo Ratti (Agno 1925)
Cristo, 2004, legno di castagno e tiglio, 200 x 30 x 30 cm
© E. Ratti
Edgardo Ratti (Agno 1925)
Cristo, 2014, alabastro e legno di cedro, 180 x 30 x 20 cm
© E. Ratti
Edgardo Ratti (Agno 1925)
Bosco, 1966, monotipia su carta giapponese, 50 x 70 cm
© E. Ratti
Edgardo Ratti (Agno 1925)
dal ciclo “Finestre”, 2014-2015, acrilico, disegno, fotografia, collage su tela, 100 x 100 cm
© E. Ratti
Edgardo Ratti (Agno 1925)
Notturno, 1990-1995, olio magro e acrilico su tela,
120 x 120 cm
© E. Ratti

Edgardo Ratti (Agno 1925)
San Nazaro, 1958, olio su tela, 80 x 60 cm
© E. Ratti
Edgardo Ratti (Agno 1925)
Le bolle, 1965-70, olio magro su tela, 50 x 30 cm
© E. Ratti